×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 498

La Siena degli antichi mestieri

Siena è piena di artigiani, che lavorano come un tempo, conservando alcune delle antiche tecniche e dei segreti, per proteggere una parte molto importante della storia della città: pasticceri, ceramisti, ricamatrici, scultori del tipico marmo giallo e tanto altro. Se continuate a camminare e passeggiare per i vicoli della città, scoprirete i molti artigiani che vi lavorano: laboratori tessili dove lana tinta con coloranti naturali viene tessuta come cinquecento anni fa a mano per creare un tessuto irregolare di grande valore.

La bottega del fabbro, dove il ferro si " batte" con tecniche e strumenti antichi. Ci sono anche laboratori artistici dove gli artigiani sono in grado di riprodurre dipinti di famosi artisti senesi vissuti tra il 1200 e il 1500 con tecniche originali come l'uso delle uova per mescolare il colore al modo che Cennino Cennini descrive nel suo "Libro dell'Arte" 1350.

Il posto migliore per trovare questi negozi sono i vicoli stretti del centro città: Via Stalloreggi, Via di Città, Banchi di Sopra, Via Montanini, Via della Sapienza e Banchi di Sotto. Da non dimenticare l'area intorno al magnifico Duomo di Siena: Via dei Fusari e via dei Pellegrini, oppure il Vicolo degli Orbachi.

Qualcosa di speciale da acquistare? Le campane di Santa Lucia, terracotta dipinta a mano con i colori delle Contrade, usato per tenere gli spiriti cattivi lontano dai bambini, o I Barberi, gioco di legno usa le sfere dipinte con i colori delle Contrade.

Continuate a seguirci, nei prossimi post intervisteremo alcuni di loro!

Approfitta di questa offerta per scoprire Siena

Verifica disponibilità
Prenota Chiama Email